Scuola di Magistratura

Corso Introduttivo Gratuito teorico-pratico
al concorso per magistrato ordinario

 

 

Per laureandi, neolaureati e chiunque (pur laureato da un po’ di tempo) voglia dedicarsi al concorso per magistrato ordinario, impostando correttamente le basi dello studio.

 

Il concorso per magistrato ordinario richiede una solida preparazione teorica e una tecnica redazionale che sappia coniugare sistematicità e sintesi. I commissari valutano i tuoi elaborati concorsuali in pochi minuti: serve quindi un allenamento costante, metodico e rigoroso.

 

Con il Corso Introduttivo Gratuito ti accompagneremo per mano nello studio per il concorso: lo faremo illustrandoti l’approccio sistematico-teorico necessario e mostrandoti come impostare la corretta tecnica redazionale al fine di scrivere un elaborato concorsuale.

 

Questo ci permetterà di farti comprendere il metodo di studio, fondamentale nel passaggio dallo studio universitario a quello concorsuale, fatto non più di memoria ma di metabolizzazione dei concetti.

 

 

La partecipazione al Corso Introduttivo non ha alcun costo ed è aperta a tutti.

 

 

 

 

Sono Raffaele Viggiani e Law Camp è il mio nuovo progetto didattico: una scuola di formazione giuridica che racchiude al suo interno tutta l’esperienza, la passione e la voglia di stupire che io e gli altri docenti ci portiamo dentro.

 

È dal 2018 che svolgiamo corsi per la preparazione al concorso di magistratura (con la Scuola di Magistratura Viggiani) e ora ci trovi in questo nuovo sito 🦸🏻

Il corso è gratuito e aperto a tutti

 

Siamo consapevoli dei dubbi e delle incertezze che puoi avere sulla professione del magistrato e sulla preparazione del concorso e, per questo, abbiamo deciso di organizzare un corso che chiarisse le idee a chi vuole intraprendere questo splendido viaggio.

 

Il corso ti offre inoltre la flessibilità di seguirlo sia in videoconferenza diretta sia on-demand, in base alle tue necessità.

 

 

Metodo di studio

 

L’aspetto più importante, spesso sottovalutato, è il metodo di studio.
Questo perché il modo in cui si deve approcciare il concorso per magistrato è molto diverso da come si affrontavano gli esami universitari.

 

In università, si era abituati a uno studio:

  • che privilegiava la memorizzazione dei concetti;
  • che era principalmente teorico-astratto.

 

Nel concorso per magistrato, invece, lo studio:

  • deve privilegiare la metabolizzazione dei concetti;
  • deve sfruttare la memoria di medio-lungo termine;
  • deve anche avere un taglio pratico-applicativo.

Strategia concorsuale

 

Per affrontare il concorso di magistratura è importante comprendere gli step in cui è strutturato il concorso.
Serve decodificare questi passaggi, al fine di strutturare una strategia concorsuale che punti alla massimizzazione delle possibilità di successo.

 

Dal punto di vista teorico è importante che tu:

  • affronti sistematicamente lo studio delle tre materie (che non consisterà in un mero approccio nozionistico, come molte volte era all’università), di modo da riuscire a collegare i concetti studiati con i principi del nostro ordinamento;
  • impari a connettere trasversalmente i diversi istituti tra di loro, così da mostrare ai commissari la tua maturità giuridica;
  • apprezzi e faccia tue le applicazioni giurisprudenziali degli istituti che studieremo, così da mostrare ai commissari anche la tua visione d’insieme dell’intero sistema.

 

Per quanto attiene alla redazione degli elaborati concorsuali, invece, è fondamentale che tu:

  • strutturi il corretto ordine logico-espositivo;
  • sappia sintetizzare i concetti ed esporli in maniera semplice, ma allo stesso tempo completa e matura;
  • ragioni e costruisca le corrette connessioni tra i vari punti dell’elaborato;
  • dia il giusto peso ponderato ai diversi punti che tratterai nella redazione dell’elaborato.

 

Noi ci alleneremo su queste basi.
Le renderemo chiare e comprensibili.

 

Nel Corso Introduttivo Gratuito ti illustreremo il percorso che dovrai compiere per affrontare il concorso al massimo delle tue possibilità.
E per ogni aspetto, dubbio o domanda, saremo al tuo fianco (potrai scriverci per qualsiasi dubbio o domanda) 💙

 

 

Calendario

 

Lezione 1: lunedì 17 giugno 2024, ore 16-19
🔹 Introduzione: il concorso, metodo di studio, organizzazione del percorso, manuali da utilizzare, metabolizzazione dei concetti, tecnica redazionale degli elaborati, tecniche per la gestione del tempo personale (organizzazione strategica e rapporto con l’eventuale lavoro)
🔹 Premessa: Come si studia il Diritto amministrativo
🔹 Lezione: Questioni in tema di motivazione del provvedimento amministrativo
🔹 Domande e risposte: Sessione di domande e risposta relative alla lezione

 

Lezione 2: giovedì 20 giugno 2024, ore 17-19
🔹 Premessa: Come si studia il Diritto penale
🔹 Lezione: La responsabilità oggettiva
🔹 Domande e risposte: Sessione di domande e risposta relative alla lezione

 

Lezione 3: lunedì 24 giugno 2024, ore 17-19
🔹 Premessa: Introduzione alla tecnica redazionale di un elaborato concorsuale di Diritto amministrativo
🔹 Traccia svolta: Accesso, riservatezza e contratti pubblici
🔹 Domande e risposte: Sessione di domande e risposta relative alla lezione

 

Lezione 4: giovedì 27 giugno 2024, ore 17-19
🔹 Premessa: Introduzione alla tecnica redazionale di un elaborato concorsuale di Diritto penale
🔹 Traccia svolta (non estratta al concorso): Premessi brevi cenni sulla distinzione tra reati omissivi propri e reati omissivi impropri, tratti il candidato della responsabilità penale derivante da una posizione di garanzia e di controllo nei reati omissivi colposi di pericolo, con particolare riguardo alla posizione dei garanti nei delitti di disastro colposo e negli altri delitti colposi di danno (art. 449 in relazione all’art. 434 e 589 c.p.).

 

Lezione 5: lunedì 1 luglio 2024, ore 17-19
🔹 Domande e risposte: Sessione di domande e risposta relative alla lezione
🔹 Premessa: Come si studia il Diritto civile
🔹 Lezione: Gli effetti del contratto
🔹 Domande e risposte: Sessione di domande e risposta relative alla lezione

 

Lezione 6: giovedì 4 luglio 2024, ore 17-19
🔹 Premessa: Introduzione alla tecnica redazionale di un elaborato concorsuale di Diritto civile
🔹 Traccia svolta (non estratta al concorso): Rapporti contrattuali a tempo indeterminato e diritto di recesso del contraente, con particolare riguardo alla categoria dei contratti associativi.
🔹 Domande e risposte: Sessione di domande e risposta relative alla lezione

 

 

Contenuto aggiuntivo: Percorsi giurisprudenziali
🔹 Percorso di Diritto civile: Contratti aleatori e meritevolezza – Focus su Cass. SS.UU. 2023 n. 5657 e sulla c.d. “razionalità della causa”, con particolare riferimento ai contratti derivati (Cass. SS.UU. 2020 n. 8770, Cass 2022 n. 24654, Cass. 2022 n. 32705)
🔹 Percorso di Diritto penale: La confisca – Nozione, inquadramento e questioni controverse

🔹 Percorso di Diritto amministrativo: Bonifica sito inquinato e responsabilità del proprietario non inquinante – Inquadramento sistematico e focus su Cass. SS.UU. 2023, n. 3077

 

 

 

1. Obiettivo

Il nostro obiettivo centrale sarà quello di trasmetterti il metodo di studio che dovremo applicare nello studio per il concorso.
È fondamentale apprenderlo il prima possibile, così modificando l’approccio universitario, che è meramente teorico e poco concorsuale.

2. Struttura del corso

Avremo una lezione introduttiva in cui, innanzi tutto, ti spiegheremo come funziona il concorso.
Quindi, illustreremo il modo in cui va affrontato lo studio teorico.
Ci dedicheremo alle basi della tecnica redazionale, spiegando il corretto approccio e come allenarsi.
Guarderemo tutto dal punto di vista della Commissione che ci correggerà al concorso: capiremo come non farci bocciare.

3. Lezioni teoriche

Avremo tre lezioni teoriche, una per ogni materia, in cui ti mostreremo cosa significa studiare per un concorso come quello di magistratura.
Capirai il corretto taglio sistematico da dare, la necessità delle connessioni trasversali, l’importanza delle argomentazioni a sostegno di una determinata tesi.

4. Elaborati

Avremo tre lezioni in cui ti mostreremo come si sviluppa un elaborato teorico concorsuale.
Partiremo dal testo della traccia (che trovate già qui indicato e su cui potrete allenarvi, impostando il vostro schema di redazione), lo analizzeremo così da comprendere l’esatta richiesta della Commissione.
Svilupperemo gli argomenti e, passo dopo passo, struttureremo lo schema del nostro elaborato, diviso in punti e sottopunti.
Lo scriveremo assieme.

5. Quiz

Dopo ogni lezione avremo alcuni quiz, di modo da valutare il grado di comprensione della lezione.

6. Materiali

Ti metteremo a disposizione i nostri materiali di approfondimento (schemi, articoli, sentenze, tutto già sottolineato ed evidenziato), così da farti subito capire come studiare e come approfondire.

7. Percorsi giurisprudenziali

Nei nostri corsi, oltre alle lezioni teoriche e alla redazione degli elaborati, abbiamo i c.d. percorsi giurisprudenziali.
Sono lezioni disponibili on-demand, registrate in alta definizione (come su Netflix), relative a singole sentenze di importanza rilevante o a particolari macro-tematiche di interesse giurisprudenziale.
Nel Corso Introduttivo ne sono inclusi tre, uno per materia.

8. Modalità di iscrizione e frequenza

Il corso è gratuito e aperto a tutti.
E può essere seguito in videoconferenza in diretta e in differita (ogni lezione come preferisci).

 

 

Contattaci
Scrivici un messaggio

Ti risponderemo in un batter d’occhio!

 

Chiamaci

Siamo sempre qui per rispondere a ogni tua domanda. In maniera semplice e diretta.

 

 

Puoi scriverci anche su Whatsapp, Telegram o con un sms.

La tua carriera parte da qui!